L'azienda

La G.E.T.A.P. srl è un’azienda a conduzione familiare con sede in Mottafollone (CS), un piccolo paese della Calabria al centro di una vasta area ad indirizzo prevalentemente olivicolo. Nata nel 1948 dalla passione e dall’amore per le cose genuine, è giunta sino ai nostri giorni mantenendo inalterati la qualità e la genuinità delle lavorazioni effettuate.

La continua ricerca dell’innovazione, della genuinità degli antichi sapori mediterranei e il rispetto degli antichi valori morali contadini, ha permesso alla G.E.T.A.P. di conseguire con successo la Certificazione Italiana di Qualità UNI EN ISO 9001-2000 e la Certificazione Internazionale di Qualità relative alla produzione, imbottigliamento, confezionamento e vendita di olio extravergine di oliva. L’azienda ha inoltre ottenuto la certificazione HS (alta qualità) dalla Corporazione dei Mastri Oleari con sede in Milano. Due i marchi posseduti: “Olio Presta”, olio extravergine di oliva e “Benessere Extravergine”, cosmesi naturale all’olio extravergine di oliva.

Le nostre olive

L'azienda basa la sua produzione sulla varietà “Tondina o Roggianella”, Cultivar calabrese diffusa nella provincia di Cosenza, tipica di alcune zone collinari della Fascia Prepollinica ed in particolare in tutto il territorio di Mottafollone.

La pianta presenta mediamente un’altezza di due metri, una chioma fitta e contenuta; è parzialmente autofertile ed è abbastanza resistente alla siccità ed al freddo. Il frutto è piccolo (2-2,5 g), di forma sferoidale, esclusivamente indicato per la produzione di olio. La resa in olio oscilla tra 13-16% e l’olio che si ottiene è di qualità eccezionale. Essendo molto rustica resiste bene alle più comuni malattie; difficilmente è attaccata dalla mosca olearia e dall’occhio di pavone.

La raccolta viene effettuata in modo tradizionale a mani, attraverso il metodo della brucatura, anche perché l’oliva non si stacca facilmente dal ramo; la maturazione, di solito, avviene nel periodo Novembre-Dicembre. Molta attenzione viene dedicata all’epoca di raccolta dei frutti in quanto, il distacco della drupa dal ramo, rappresenta uno dei fattori che maggiormente caratterizza l’olio.

Trasporto e Conservazione

Sia il trasporto che la conservazione delle olive vengono effettuati utilizzando cassoni di plastica (bins) forati sul fondo e lateralmente in modo da facilitare la circolazione dell’aria e non provocare fenomeni di riscaldo. La molitura delle olive così raccolte avviene entro 24 - 48 ore..

Per la produzione dell'olio ci si avvale di un impianto a ciclo continuo con lavorazione a freddo, idoneo a garantire l’ottenimento di oli senza alcuna alterazione delle caratteristiche qualitative contenute nel frutto.
L'olio prima di essere immesso sul mercato subisce una naturale decantazione dove avviene la purificazione da tutti i residui di produzione diventando di aspetto limpido e colore verde con riflessi giallo oro.

Trasformazione delle olive

La fase successiva alla raccolta delle olive è la trasformazione delle stesse in olio. Essa è determinante ai fini di un prodotto di qualità dando però per scontato che si lavorino olive sane, raccolte al giusto grado di maturazione.

Questo perché da un cattivo prodotto di partenza non si otterrà mai un olio accettabile; al contrario una non buona trasformazione delle olive può rovinare un buon prodotto di partenza.

Innanzitutto, è necessario che il ciclo di lavorazione del frantoio permetta la trasformazione delle olive, contenute in cassette forate (bins), entro 24 - 48 ore dalla consegna. In tal modo viene limitato l’insorgere di muffe o di processi fermentativi degenerativi e, pertanto, la presenza di sapori e odori indesiderati nell’olio.
Successivamente, sulla qualità dell’olio ottenuto incide il tipo e l’uso delle tecnologie di trasformazione.

L’azienda segue questo diagramma di lavoro:
- Defogliazione Mondatura e lavaggio olive;
- Molazzatura;
- Gramolatura;
- Spremitura;
- Separazione dell’olio dalle acque di vegetazione;
- Decantazione naturale;
- Conservazione e confezionamento.
Ognuna di queste fasi può incidere più o meno significativamente sulla qualità dell’olio ottenuto.

L’ impianto è costituito da un frantoio a ciclo continuo in cui tutte le operazioni avvengono in macchinari realizzati interamente in acciaio inossidabile.
Dal punto di vista qualitativo l’impianto consente:
• un completo controllo igienico del processo sia per ciò che riguarda i materiali a contatto con il prodotto (acciaio inox alimentare) che per la possibilità di lavaggio della linea durante le fasi di lavorazione;
• la gestione dell’impianto senza la manipolazione del prodotto da parte dell’operatore;
• la lavorazione assolutamente distinta di partite di olive qualitativamente differenti;
• il rapido smaltimento delle olive raccolte;
La qualità dell’olio estratto dipende in primis dalla qualità delle olive lavorate ma anche dalla tecnologia degli impianti utilizzati e dalla qualità tecnica degli operatori.